Classificazione delle e-mail con IA

Valore aggiunto attraverso l'intelligenza artificiale:
Gli algoritmi di Mailytica utilizzano l'intelligenza artificiale per classificare le nuove e-mail in arrivo.

Categorie di Outlook

Assegnazione automatica delle categorie di Outlook in base alla classificazione dei messaggi di posta elettronica. Mantieni una panoramica e assegna la priorità alle e-mail in base all'argomento e alla classificazione dei clienti.

Assegnazione dei dipendenti

Le e-mail in arrivo vengono elaborate in base all'argomento (es. Richiesta data di consegna, reclamo, richiesta fattura, ecc.) O in base al nome del cliente? Utilizzando la classificazione delle e-mail KI, le e-mail possono essere assegnate automaticamente ai dipendenti.

Archiviazione e archiviazione

Vuoi archiviare automaticamente le e-mail in arrivo in base all'argomento? Utilizzando la classificazione delle e-mail AI, Mailytica può salvare automaticamente le e-mail in arrivo in un archivio o trasferire i dati corrispondenti a un sistema di archiviazione esterno utilizzando un'interfaccia API.

Connessione API

Hai bisogno di una classificazione delle email in arrivo per eseguire flussi di lavoro e processi in sistemi di terze parti? Tutti i metadati per la classificazione delle e-mail AI possono essere trasferiti a sistemi di terze parti tramite un'interfaccia API.

Sei interessato?


Con l’invio della presente richiesta acconsento al trattamento dei miei dati per l’elaborazione della mia richiesta. I dati non saranno trasferiti a terzi. Posso sempre richiedere informazioni sui miei dati, correggerli o cancellarli, contattando lorenz.bernauer@mailytica.com.

Comprensione automatica del testo utilizzando la classificazione delle e-mail AI

L’intelligenza artificiale di Mailytica è in grado di analizzare le e-mail in arrivo e comprenderle utilizzando i moderni modelli di linguaggio NLP. Ciò non significa altro che l’IA può comprendere il contesto delle e-mail e quindi l’intenzione del mittente.

 

Non appena l’IA ha compreso la preoccupazione dell’e-mail, è ora possibile creare automaticamente una classificazione. La classificazione è intesa come parola chiave dell’email in base all’intenzione che contiene. Ad esempio, se un cliente chiede informazioni sullo stato di consegna corrente, la classificazione è “richiesta data di consegna”. Se invece un cliente si lamenta di una consegna, la classificazione sarebbe “reclamo”.

 

I seguenti casi d’uso possono essere implementati utilizzando la classificazione automatica:

 

– Assegnazione automatica delle categorie di Outlook

– Inoltro automatico di e-mail al dipendente responsabile

– Rilevamento automatico e prioritizzazione di e-mail critiche come reclami

– Archiviazione automatica delle email in base alla classificazione